revolut logo

Revolut Standard

Commissioni di prelievo

Gratis fino a 200€/mese, oltre -2%

Conto Revolut: che cos’è e come funziona

Recensione aggiornata a Maggio, 2021

Revolut è una carta prepagata con IBAN ideale per chi è abituato a viaggiare molto e a fare transazioni con l’estero. La carta permette infatti di gestire in maniera rapida ed economica pagamenti e trasferimenti multivaluta. Alle operazioni in valuta estera si applica il tasso di cambio interbancario, senza dover pagare commissioni extra.

Recensione Revolut

La carta Revolut è emessa da Revolut Ltd, una società finanziaria con sede nel Regno Unito. Il conto è disponibile in sterline, ma è dotato di IBAN europeo. Per aprire il conto è necessario essere maggiorenni.

Per i minorenni esiste Revolut Junior, il prodotto costruito per insegnare ai più giovani a gestire il proprio denaro. È rivolto a bambini dai 7 ai 17 anni ed è collegato all’account di un genitore o di un tutore legale. L’obiettivo è quello di usare l’app per la gestione delle spese dei minori, trasferendo denaro dal conto del genitore a quello del figlio. A disposizione c’è anche una carta Junior che può essere utilizzata in autonomia dai ragazzi.

Il conto è associato a una carta virtuale appartenente al circuito Mastercard. Chi lo desidera può richiedere l’invio di una carta fisica che può essere usata per i pagamenti in negozio o per i prelievi al bancomat. La richiesta della carta fisica costa 6 euro.

Caratteristiche della carta

  • Nome: Revolut Standard
  • Tipo di carta: carta prepagata con IBAN
  • Banca emittente: Revolut Ltd
  • Circuito: Mastercard
  • Canone mensile: gratis nella versione standard; 2,99 per la versione Plus; 13,99 euro per la versione Metal
  • Costo di attivazione: gratis
  • Limite di prelievo: nessuno; prelievi gratis fino a 200 euro al mese nella versione Standard e Plus, prelievi gratuiti fino a 400 euro nella versione Premium e 800 euro nella versione Metal
  • Limite di spesa: nessuno
  • La nostra valutazione: 4.5

Chi apre un conto Revolut ha anche accesso a interessanti servizi pensati per gestire il risparmio. Ad esempio, si possono impostare dei budget mensili per diverse voci di spesa e controllare le categorie per le quali si spende di più. Si possono anche impostare delle regole di risparmio automatico e decidere di accantonare una quota fissa dello stipendio oppure di arrotondare le spese e risparmiare gli spiccioli.

Chi desidera investire i propri risparmi può anche usare le somme accantonate per fare transazioni in criptovalute. Al momento Revolut supporta cinque tra le criptovalute più note, tra cui Bitcoin, Bitcoin Cash e Litecoin.

Una funzione interessante è quella che permette di impostare dei pagamenti ricorrenti. Se si hanno spese fisse ripetute nel tempo, questa funzione permette di automatizzarle.

Quanto costa

La carta prepagata Revolut è disponibile in quattro versioni, pensate per soddisfare le esigenze di vari tipi di clientela.

La versione Standard è gratuita e offre tutte le funzionalità di base di una carta conto. Si possono inviare e ricevere bonifici, si possono fare transazioni all’estero e si possono sfruttare i servizi di risparmio e di gestione della liquidità ideate da Revolut. I prelievi negli ATM sono gratuiti fino a 200 euro al mese, se si supera questa cifra viene applicata una commissione del 2%. Le transazioni che prevedono un cambio di valuta sono gratuite fino a 1.000 euro al mese, per le somme superiori è prevista una commissione dello 0,5%.

La versione Plus costa 2,99 euro al mese e alle funzionalità base aggiunge la possibilità di personalizzare le carte, assistenza clienti prioritaria 24/7, servizio di protezione resi con la possibilità di ottenere un rimborso fino a 90 giorni dopo l’acquisto.

La versione Premium costa 7,99 euro al mese e aggiunge alle funzionalità di base tanti servizi aggiuntivi. Innanzitutto, la soglia per i prelievi gratuiti è fissata a 400 euro al mese; in più, si ha diritto a un’assicurazione per i viaggi internazionali e a un’assicurazione medica quando ci si trova all’estero. Si possono anche fare investimenti in criptovalute e generare delle carte virtuali usa e getta, pratiche e sicure per fare acquisti online.

La versione Metal ha un costo di 13,99 euro al mese ed è la versione più completa della carta. Si possono ritirare fino a 800 euro al mese senza pagare commissioni, si può personalizzare gratuitamente la carta, si ha un servizio concierge gratuito ed è l’unica versione ad offrire un cashback che arriva fino all’1% del valore degli acquisti fatti con la carta (0,1% in Europa e 1% fuori dall’Europa).

Per le imprese e i liberi professionisti, Revolut ha pensato a una carta dedicata, Revolut Business, che offre tanti servizi interessanti. Si può creare una vera e propria carta aziendale personalizzata e monitorare le carte dei dipendenti, oltre ad avere accesso a un conto multivaluta facile da gestire ed economico.

Come funzionano i trasferimenti

I titolari di una carta Revolut possono trasferire il proprio denaro in un qualsiasi conto, usando una delle 29 valute supportate dal sistema.

I bonifici in entrata vengono completati al massimo in due giorni lavorativi, mentre per i bonifici internazionali si può arrivare fino a cinque giorni lavorativi. Chi vuole accelerare i tempi può richiedere un bonifico boost, pagando una piccola commissione. Per i titolari di carte Premium e Metal il servizio è gratuito.

Come ricaricare Revolut

La ricarica di Revolut può essere effettuata in due modalità principali:

  • bonifico bancario, senza nessun costo di commissione (ad esclusione di quelli applicati dalla banca per il bonifico)
  • ricarica da una carta di credito o di debito Mastercard o Visa, mentre attualmente non sono supportate le America Express. In questo caso Revolut potrebbe applicare una piccola commissione, segnalata prima del completamento della transazione.

Si possono inoltre aggiungere fondi alla carta anche tramite Apple Pay e Google Pay.

Compatibilità app e pagamenti da mobile

Revolut supporta il servizio Apple Pay: si può quindi usare il proprio conto per saldare i pagamenti usando l’iPhone o l’Apple Watch. Per configurare il servizio basta aggiungere la carta al wallet del dispositivo oppure collegare l’Apple Watch o l’iPhone tramite l’app Revolut.

L’applicazione per smartphone Revolut è gratuita e può essere scaricata sui dispositivi Android e iOS.

Sistemi di sicurezza

Per proteggere i propri fondi ed evitare frodi o furti, si possono attivare diversi sistemi di sicurezza sulla carta prepagata Revolut:

  • geolocalizzazione: il sistema controlla la corrispondenza tra il luogo di residenza del titolare e il luogo in cui viene usata la carta. Se la localizzazione è sospetta la transazione può essere bloccata in maniera automatica;
  • pagamenti contactless: il titolare della carta può scegliere di disattivare i pagamenti contactless per un maggior livello di sicurezza;
  • pagamenti magstripe: per ridurre il rischio di clonazione della carta si può disattivare il pagamento con la banda magnetica;
  • prelievi da bancomat: se si usa la carta solo per gli acquisti online o nei negozi si può disattivare la possibilità di prelevare contanti da bancomat;
  • acquisti online: il titolare può decidere di non abilitare la carta alle transazioni sugli ecommerce.

I fondi depositati presso la banca inglese non sono coperti dal fondo di garanzia Financial Services Compensation Scheme. In compenso, il denaro dei clienti è depositato presso un conto separato tenuto presso Barclays/Lloyd’s. In caso di insolvenza della banca i clienti potranno attingere a questo conto e avere la precedenza rispetto ad altri creditori.

Login Revolut

E’ possibile accedere al proprio conto Revolut tramite l’app dedicata.

Assistenza clienti

Sono due i canali di assistenza a cui si può fare riferimento:

  • il centro di assistenza online del sito internet;
  • il servizio di assistenza clienti contattabile tramite l’app Revolut.

L’app è disponibile su App Store e Google Play e permette di accedere a tutte le funzioni della carta. L’applicazione è disponibile per smartphone Android, per Apple Watch, iPhone e iPad.

Opinioni e recensioni

La carta prepagata Revolut è particolarmente comoda per chi viaggia spesso e fa di frequente operazioni con l’estero. La versione base gratuita permette di gestire il proprio saldo in diverse valute e di trasferire denaro in tempi brevi e con commissioni basse.

Il conto, la carta fisica dotata di IBAN e le carte virtuali permettono di gestire in maniera flessibile la propria liquidità online e offline.

I clienti Revolut, oltre ad apprezzare le funzionalità del conto, giudicano positivamente anche i servizi di assistenza e l’usabilità dell’app.

Pro e contro

PRO

  • le funzioni per la gestione del risparmio; rispetto ad altre carte prepagate, Revolut mette a disposizione dei clienti servizi intuitivi e innovativi per la gestione dei propri risparmi. Si può accantonare in automatico del denaro, stabilire delle regole di risparmio fisse oppure impostare dei budget per le diverse aree di spesa (ristoranti, shopping, viaggi, ecc.);
  • la possibilità di investire in criptovalute; la carta è una delle poche – un’altra è Wirex – che permette di fare operazioni a tassi vantaggiosi usando criptovalute
  • transazioni in valuta estera; Revolut è una carta nata per facilitare le transazioni internazionali. Il conto supporta le transazioni in 29 valute e in oltre 150 Paesi del mondo e applica ai trasferimenti internazionali il tasso di cambio interbancario, così da tenere al minimo i costi.
CONTRO

  • un limite di prelievo basso; sia la versione gratuita sia le versioni premium hanno limiti per i prelievi gratuiti di contante presso gli ATM. Chi preferisce ricorrere ai contanti potrebbe trovare più conveniente usare altre carte come VIABUY o N26;
  • l’impossibilità di ricaricare il conto con versamenti in contanti o assegni.
Potrebbe anche interessarti:
Revolut Premium: caratteristiche e servizi inclusi nella carta

Revolut Premium è il piano a pagamento che presenta interessanti funzionalità aggiuntive rispetto al conto base Revolut. Tra le funzioni Leggi tutto

N26 o Revolut: quale scegliere? Confronto definitivo

Confronto aggiornato a Maggio, 2021 Carta del conto N26 o Revolut? Si tratta senza dubbio tra le opzioni migliori in circolazione, Leggi tutto

Revolut vuole diventare la prima banca globale

Revolut è nata nel 2015 a Londra e nel giro di quattro anni ha conquistato quasi nove milioni di clienti. Leggi tutto

Revolut Business: che cos’è e come funziona

Recensione aggiornata a Maggio, 2021 Revolut Business è la versione della carta Revolut dedicata alle imprese e ai liberi professionisti. Con Leggi tutto

Websella: recensione del conto online di Banca Sella

Sono numerose le banche che stanno adottando le nuove tecnologie per rendere più moderni e dinamici i loro servizi, tra Leggi tutto

Lascia un commento

© carteprepagate.me - - Disclaimer - Termini e Condizioni  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.