Wirex

Commissioni di prelievo

2.25€ per prelievi in area Euro, 2.75€ nel resto del mondo

Che cos’è e come funziona la Carta Prepagata Wirex – Guida completa

Wirex è una carta ricaricabile con IBAN dall’animo internazionale e innovativo. Il conto è disponibile in diverse valute, sia tradizionali sia criptovalute. Attraverso la carta si possono fare pagamenti, ritirare contanti, fare depositi e ottenere denaro in valuta estera a tassi interbancari o over the counter.

Wirex Recensione

La carta supporta più di 20 tra valute tradizionali e criptovalute. Si possono fare operazioni in euro, sterline e dollari, ad esempio, ma anche in bitcoin, litecoin, ethereum o waves. Wirex rende facile scambiare denaro e trasferire fondi da una valuta all’altra: qualunque sia il cambio, il tasso proposto da Wirex è al massimo della convenienza, perché viene applicato il tasso interbancario e over the counter corrente.

Per aprire il conto basta essere maggiorenni e farne richiesta online dal sito internet della banca. Al conto virtuale può essere affiancata gratuitamente una carta VISA da usare per i pagamenti offline e per ritirare contante presso gli sportelli ATM.

Ogni volta che si usa la carta nei punti vendita fisici Wirex riconosce un cashback. Il programma Cryptobank prevede il rimborso dello 0,5% della somma spesa in bitcoin.

Caratteristiche della carta

  • Nome: Wirex
  • Tipo di carta: carta ricaricabile con IBAN
  • Banca emittente: Wirex Limited
  • Circuito: VISA
  • Canone mensile: 1,20 euro
  • Costo di attivazione: gratis
  • Limite di prelievo: 250 euro al giorno
  • Limite di spesa: 8.000 euro per transazione
  • La nostra valutazione: 4.0

Si può scegliere tra varie modalità di ricarica: si può ricorrere a un bonifico bancario, si possono usare carte di credito o di debito oppure trasferire fondi scambiando le criptovalute in valuta.

Quanto costa

L’apertura del conto Wirex e la richiesta della carta fisica sono gratis. Il servizio prevede solo il pagamento di un canone mensile di 1,20 euro per le spese di gestione del conto.

Anche la maggior parte delle operazioni è gratuita. Si paga una commissione solo in caso di ricarica in criptovaluta tramite una diversa carta e in caso di bonifico bancario SWIFT.

I trasferimenti tra utenti Wirex sono sempre gratuiti, mentre ai prelievi si applica una commissione di 2,25 euro se avvengono all’interno dello spazio economico europeo e di 2,75 euro nel resto del mondo.

Come funzionano i trasferimenti

Gli utenti verificati possono ricaricare la carta per un importo che arriva fino a 5.000 dollari al giorno e possono usare la carta per fare acquisti per un massimo di 8.000 euro a transazione.

I titolari di un conto Wirex possono consultare in qualsiasi momento lo stato del proprio conto. Esistono due saldi separati: uno per il conto e uno per la carta; mentre la carta può contenere al massimo 16.000 euro, il conto ha una capacità illimitata.

Attraverso l’app si possono autorizzare bonifici in uscita oppure trasferire fondi tra i propri conti tenuti in diverse valute. Al momento del passaggio si applica il tasso di cambio corrente.

Compatibilità app e pagamenti da mobile

L’applicazione Wirex è gratuita ed è disponibile per il download sia per i dispositivi iOS sia per quelli Android.

Sistemi di sicurezza

La sicurezza dei propri clienti è una priorità per Wirex. Oltre ad aver adottato alcuni tra i protocolli e gli standard di sicurezza più recenti e avanzati, la banca offre ai propri clienti sistemi sicuri per l’accesso ai propri conti.

Wirex ha una certificazione PCI DSS di livello 1, garantendo ai propri clienti un eccellente standard di sicurezza, mentre gli acquisti online sono garantiti dal sistema Secure 3D.

Per l’accesso ai conti è attivo un sistema di autenticazione a due fattori e un sistema di autorizzazione dei dispositivi.

In caso di furto o smarrimento della carta se ne può richiedere il blocco immediato dall’app. Nel caso in cui venga ritrovata basta un tap per sbloccare la carta e tornare a usarla.

I depositi in valuta virtuale contenuti nel conto Wirex non sono garantiti da un fondo di garanzia dei depositi. In caso di fallimento della banca, i titolari di un conto Wirex potranno rivalersi solo sul patrimonio della banca.

Assistenza clienti

Dalla propria area clienti è possibile richiedere assistenza via chat oppure inviare una richiesta tramite il centro di supporto disponibile sul sito internet.

Opinioni e recensioni

Chi ha aperto un conto virtuale Wirex è soddisfatto della sua scelta soprattutto perché questo servizio racchiude in un unico spazio conti espressi in valute diverse.

Oltre a poter disporre di una normale carta conto da usare per i propri acquisti online e offline, Wirex permette di gestire in maniera sicura i propri fondi passando rapidamente da una valuta all’altra.

Wirex è una delle poche carte ricaricabili che supporta le criptovalute – un’altra carta che lo fa è Revolut – quindi è particolarmente utile per chi desidera poter usare rapidamente il proprio denaro per fare acquisti o prelevare contanti in tutto il mondo.

Pro e contro

PRO

Sono diversi gli aspetti positivi di Wirex che la rendono una carta ricaricabile per certi versi unica:

  • un interessante programma di cashback; avere un piccolo investimento in bitcoin non è mai stato così semplice: Wirex accredita lo 0,5% del valore della spesa fatta nei negozi nella criptovaluta più celebre del mondo;
  • un conto multivaluta che supporta le criptovalute più diffuse;
  • un’app facile da configurare e personalizzare; si possono visualizzare tutti o solo alcuni dei conti in valuta, oltre a poter controllare le spese e impostare le preferenze per le notifiche;
  • un conto senza costi di attivazione e con poche commissioni; oltre al canone mensile di 1,20 euro, sono richieste commissioni solo per un numero limitato di operazioni.
CONTRO

Tra i contro bisogna segnalare:

  • il sito internet e l’app disponibili solo in inglese;
  • tempi lunghi per la verifica del conto.

La carta Wirex non è l’unica a offrire ai sottoscrittori un interessante programma di cashback: anche i titolari di una carta Hype e alcune versioni della carta N26 possono ottenere indietro una parte delle somme spese con la carta.

Lascia un commento

© carteprepagate.me - P.IVA 03673710047 - Disclaimer  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.