logo ubi banca

Ubi Enjoy Like

Commissioni di prelievo

Gratis presso ATM Gruppo UBI Banca in Italia, 1,50€ in Euro ATM zona UE, 5€ presso ATM all'estero in valuta

Carta Prepagata UBI Banca Enjoy

Recensione aggiornata a Luglio, 2020

Ai clienti che desiderano avere uno strumento flessibile e comodo con cui svolgere le principali operazioni bancarie, UBI Banca offre la carta Enjoy. Si tratta di una ricaricabile con IBAN che si può usare per fare acquisti online, per pagare nei negozi che aderiscono al circuito Mastercard, per prelevare contanti e per ricevere o inviare bonifici.

Recensione Carta Enjoy

Enjoy è una carta con IBAN, quindi è la soluzione migliore se si ha bisogno di ricevere bonifici o se si vogliono addebitare spese ricorrenti come le utenze ma non si vuole aprire un conto corrente. La carta può ricevere bonifici sia dalla zona Euro sia dalle zone extra euro, mentre può inviare solo bonifici SEPA.

Esistono diverse versioni della carta, con un design e servizi personalizzati:

  • la carta EnjoyMe si può personalizzare con una proprio foto;
  • la versione Enjoy Pensione è pensata espressamente per i pensionati che desiderano accreditare la pensione sulla carta e avere a disposizione il proprio denaro per fare acquisti o prelevare contanti;
  • la versione Enjoy NBA è disponibile con una grafica dedicata a tutte le franchigie che giocano nella lega professionistica di basket degli Stati Uniti e garantisce uno sconto per gli acquisti fatti presso lo store europeo ufficiale;
  • le versioni Enjoy Juventus ed Enjoy Atalanta sono personalizzate con i colori delle rispettive squadre;
  • la versione standard ha una grafica realizzata dall’artista Parra. In caso di attivazione online la quota associativa è gratuita, mentre il canone mensile scende a 2 euro.

La facilità di ricarica è un aspetto particolarmente comodo della carta. Si possono trasferire fondi sulla carta tramite internet banking, in filiale, presso gli ATM della banca o tramite bonifico.

Per garantire la sicurezza degli acquisti, la carta è dotata di un sistema di alert che avvisa il titolare in caso di modifiche al saldo disponibile e del sistema Mastercard Identity Check. In caso di acquisto online, per completare l’operazione è necessario digitare un codice che viene inviato sul numero di telefono indicato dal titolare.

Come la carta ricaricabile Like, anche la carta Enjoy di UBI Banca offre la funzione Box, grazie alla quale si possono personalizzare una o più soglie di utilizzo, stabilendo dei limiti per i prelievi, gli acquisti online o i pagamenti in negozio.

Caratteristiche della carta

  • Nome: Enjoy
  • Tipo di carta: carta prepagata con IBAN
  • Banca emittente: UBI Banca
  • Circuito: Mastercard
  • Canone mensile: 2,60 euro
  • Costo di rilascio: 5 euro
  • Limite di prelievo: 250 euro al giorno, 3.500 euro al mese
  • Limite di spesa: 1.500 euro al giorno, 3.500 euro al mese
  • La nostra valutazione: 4.5

Pro e contro

PRO

Gli aspetti positivi della carta Enjoy sono diversi:

  • le soglie di utilizzo sono abbastanza elevate: Enjoy ha una capienza di 50.000 euro e si può usare fino a 3.500 euro al giorno;
  • l’aspetto della carta Enjoy può essere personalizzato. Alcuni dei design offerti dalla banca assicurano anche sconti per gli acquisti fatti presso i negozi partner;
  • la carta Enjoy può ricevere bonifici, dentro o fuori dall’area SEPA e inviare bonifici, in euro ed entro l’area SEPA.
CONTRO

Tra gli aspetti negativi della carta Enjoy bisogna considerare:

  • il canone mensile di 2,60 euro;
  • il limite di prelievo giornaliero di soli 250 euro.

Se si sta valutando l’attivazione di una carta prepagata con IBAN, la carta prepagata MPS Spider è un prodotto con caratteristiche simili a quelle di Enjoy e da tenere in considerazione.

Lascia un commento

© carteprepagate.me - - Disclaimer  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.