Come risparmire: 5 metodi e consigli per spendere meno ogni mese

Quando si tratta di gestire la propria liquidità, trovare dei modi per risparmiare è importante tanto quanto lo è avere degli strumenti affidabili e sicuri per pagare e ritirare contanti. Grazie all’attuale offerta di carte prepagate, carte di credito e conti correnti, risparmiare non è solo possibile, ma anche facile: continua a leggere per scoprire i 5 migliori metodi per risparmiare soldi ogni mese.

Passare da un conto corrente a una carta prepagata con IBAN

In molti casi la soluzione che fa risparmiare di più consiste nell’abbandonare il classico conto corrente bancario e nel sostituirlo con una carta prepagata dotata di IBAN.

Il conto corrente è uno strumento finanziario abbastanza caro: oltre a essere soggetto a un’imposta di bollo annuale di 34,20 euro, spesso è previsto anche il pagamento di un canone annuale o mensile e bisogna pagare delle commissioni per la maggior parte delle operazioni.

Al contrario, le carte prepagate con IBAN non sono soggette all’imposta di bollo sui conti (solo alcune carte sono soggette a un’imposta annuale di 2 euro), vengono spesso proposte in maniera gratuita e hanno commissioni più basse rispetto a quelle bancarie.

Chi usa il conto soltanto per prelevare contanti all’ATM, accreditare lo stipendio, addebitare le bollette e fare acquisti online o nei negozi può quindi dire addio al conto corrente e trovare ottime offerte di carte con IBAN a costi molto più bassi.

Fare operazioni da app e internet banking

Ordinare un bonifico da internet banking o allo sportello non è la stessa cosa. Sebbene l’operazione sia identica, normalmente la richiesta di bonifico fatta direttamente dal titolare del conto o della carta prepagata sull’app mobile della banca o tramite il servizio di internet banking è gratuita, mentre se l’operazione viene fatta allo sportello si paga una commissione anche piuttosto alta.

Per riuscire a risparmiare, quindi, è bene verificare quali sono le commissioni applicate dalle banche nei diversi canali e scegliere di volta in volta la soluzione più economica.

Fare attenzione ai prelievi di contante

Un’altra voce che pesa sul bilancio delle spese di carte e conti correnti è quella relativa alle commissioni pagate sui prelievi di contante. In molti casi le banche fanno pagare una commissione più alta se si preleva da ATM di gruppi bancari diversi, oppure concedono un numero limitato di prelievi gratuiti al mese.

Per risparmiare sui prelievi è importante verificare cosa prevede la banca e organizzare i ritiri di contante in modo da ridurre al minimo i costi.

Come risparmiare sulle ricariche delle carte

Chi ha una carta ricaricabile può risparmiare qualche euro gestendo in maniera intelligente le ricariche. Le banche spesso danno la possibilità di ricaricare le carte attraverso diversi canali, ciascuno con una commissione diversa. Per risparmiare, quindi, bisogna tener presente quali sono le modalità di ricarica più economiche e privilegiare quelle.

Di solito le ricariche fatte tramite app mobile e internet banking sono le più economiche, mentre quelle fatte in contanti allo sportello della banca o in tabaccheria sono quelle che hanno commissioni più alte.

Leggi anche: come ricaricare una prepagata

Risparmiare in maniera automatica

Oltre che tagliando i costi, si può risparmiare anche accantonando regolarmente una certa somma di denaro. Ci sono carte prepagate – come Revolut, N26 e Satispay – che permettono di farlo in maniera automatica.

Si possono impostare questi programmi di risparmio stabilendo delle regole personalizzate. Due tra i sistemi più comuni prevedono la possibilità di accantonare una somma fissa a settimana, oppure accantonare l’arrotondamento delle spese. Ad esempio, se si paga con la carta una spesa di 1,50 euro, la spesa viene arrotondata a 2 euro e 50 centesimi finiscono nel salvadanaio virtuale.

A seconda delle impostazioni decise dal titolare del conto, i risparmi accantonati possono essere ritirati in qualsiasi momento oppure quando vengono raggiunti gli obiettivi di risparmio decisi in precedenza.

Lascia un commento

© carteprepagate.me - - Disclaimer  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.