Che differenza c’è tra carta prepagata e ricaricabile?

Spesso se ne parla come se fossero la stessa cosa, ma esiste una differenza tra una carta prepagata e una carta ricaricabile. Mentre tutte le carte ricaricabili sono anche prepagate, non tutte le carte prepagate sono anche ricaricabili. Vediamo quindi in dettaglio in cosa consiste questa differenza e quali caratteristiche hanno le prepagate non ricaricabili.

Qual è la differenza tra una carta prepagata e una carta ricaricabile

Una carta prepagata è una carta di debito non collegata a un conto corrente. Quando si paga con la carta, la cifra spesa viene scalata dal saldo disponibile sulla carta stessa.

Una carta ricaricabile è una carta prepagata il cui saldo può essere alimentato con versamenti successivi. Questi versamenti prendono il nome di ricariche e possono essere fatti usando contanti, altre carte di debito o di credito o tramite bonifici.

Entrambe possono essere usate per fare acquisti online e nei punti vendita che aderiscono allo stesso circuito della carta. Se la banca emittente lo permette, le carte si possono usare anche per ritirare contanti, entro i limiti specificati nel contratto.

Quali sono le carte prepagate non ricaricabili

Sebbene i due tipi di carte abbiano le stesse funzioni, esistono delle carte prepagate che non possono essere ricaricate. Si parla in questo caso di carte anonime o di carte usa e getta. Questi strumenti di pagamento hanno un saldo precaricato disponibile per fare uno o più acquisti. Quando il credito si esaurisce, la carta va buttata.

Questo tipo di carte è utile quando si vogliono evitare i contanti ma non si vuole richiedere una carta prepagata in banca o non si vogliono dare i propri dati anagrafici.

Mentre le carte ricaricabili sono nominative e hanno limiti di spesa abbastanza alti, le carte prepagate non ricaricabili hanno limiti di spesa piuttosto contenuti: la carta Epipoli, ad esempio, è disponibile solo nei tagli da 25, 50 0 100 euro.

Potrebbe anche interessarti:
Credit Boost Hype: che cos’è, come funziona, quanto costa

Credit boost Hype è una delle molte funzioni e servizi a cui possono accedere i clienti che hanno scelto la carta prepagata Leggi tutto

Come disattivare Hype

Hype è un conto digitale creato da Banca Sella durante il 2015 che include una carta prepagata e conta oltre un milione Leggi tutto

Come disattivare la carta Viabuy

Hai attivato una carta Viabuy ma ora non ti serve più e vuoi disattivarla? Non è un'operazione difficile ma deve Leggi tutto

Come ricaricare Viabuy

Se stai pensando di attivare una carta prepagata Viabuy, probabilmente ti starai chiedendo come fare per ricaricarla. Ecco, allora, una Leggi tutto

Fare bonifico con N26: come si effettua, tipologie, costi, tempistiche e limiti

Il conto N26 è uno degli strumenti più utilizzati ed apprezzati dagli utenti per avere facilmente la propria banca letteralmente Leggi tutto

Lascia un commento

© carteprepagate.me - - Disclaimer - Termini e Condizioni  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.