Carta Crédit Agricole CartaConto

Recensione aggiornata a Aprile, 2020

La carta prepagata con IBAN CartaConto è la soluzione più comoda e conveniente per i clienti Crédit Agricole che vogliono gestire la propria liquidità senza dover aprire un conto corrente.

La carta funziona come una normale ricaricabile e in più permette di ricevere e inviare bonifici o addebitare le bollette e pagare bollettini, MAV, RAV e fare pagamenti tramite il servizio PagoPA.

Recensione di CartaConto

CartaConto è la carta ricaricabile proposta da Crédit Agricole. La carta può essere richiesta da chiunque sia maggiorenne e abbia la residenza fiscale in Italia. Per attivare la carta è necessario inoltre essere iscritti al servizio di home banking Nowbanking dell’istituto di credito.

Trattandosi di una carta dotata di IBAN, permette di svolgere le più comuni operazioni di un conto corrente. Sulla carta si può accreditare lo stipendio o la pensione o si possono addebitare le bollette. Inoltre, la carta può inviare o ricevere bonifici in euro da e verso tutte le banche dell’area SEPA ed essere usata per pagare bollettini o spese amministrative.

Caratteristiche della carta

  • Nome: CartaConto
  • Tipo di carta: carta prepagata ricaricabile con IBAN
  • Banca emittente: Crédit Agricole
  • Circuito: Mastercard
  • Canone mensile: 50 centesimi fino a 28 anni, 1 euro per gli over 28; azzerabile con un accredito al mese
  • Costo di emissione: gratuito
  • Limite di prelievo: entro il saldo disponibile
  • Limite di spesa: entro il saldo disponibile
  • La nostra valutazione: 4

CartaConto è una carta ricaricabile dotata di IBAN che può essere usata per fare pagamenti online e in negozio, anche in modalità contactless.

Grazie al codice IBAN, la carta può ricevere o inviare bonifici da e verso conti correnti bancari e postali o carte conto. La carta ha una capienza massima di 10.000 euro e può essere accreditata o addebitata entro questo limite.

Chi ama la libertà di poter fare pagamenti senza usare una carta fisica può richiedere alla banca la versione PaySmart CartaConto. Si tratta di una carta di dimensioni ridotte che può essere applicata dove si preferisce, anche sul retro del telefono. Questa versione della carta ha le stesse funzioni della CartaConto, ad eccezione della possibilità di prelevare contanti.

Quanto costa

Il costo di emissione della ricaricabile CartaConto è gratuito, mentre se si richiede PaySmart CartaConto è previsto un costo di emissione di 5 euro.

Al costo di emissione va aggiunto il canone mensile, il cui importo è differenziato a seconda dell’età del titolare della carta. Fino a 28 anni il canone è di 50 centesimi al mese, mentre dai 29 anni sale a 1 euro al mese. Il canone viene azzerato se viene fatto almeno un accredito al mese.

Tra i costi variabili bisogna considerare le commissioni per le ricariche e le commissioni per i prelievi di contante o per le richieste di bonifico.

Le ricariche costano 1 euro l’una se vengono fatte in contanti presso gli sportelli della banca e 2,50 se viene richiesto l’addebito sul conto corrente allo sportello. Se si usa un’altra CartaConto per le ricariche la commissione addebitata dalla banca è di 50 centesimi, mentre se si usa il servizio di phone banking il costo è di 2,50 euro.

I prelievi costano invece 2,50 euro se vengono fatti allo sportello; 2,10 euro se si prelevano euro da ATM di altre banche o dalle banche del gruppo che si trovano al di fuori di Italia e Francia; 5 euro se si fanno prelievi in valuta diversa dall’euro presso ATM di altre banche o da ATM del gruppo che si trovano in Paesi diversi da Italia e Francia.

Anche i bonifici sono soggetti al pagamento di una commissione: il costo per ogni operazione arriva fino a 3,30 euro, a seconda del canale usato e della banca destinataria. I bonifici ricorrenti hanno un costo compreso tra 2,60 e 3,60 euro per operazione.

Come funzionano i trasferimenti

Le modalità di ricarica accettate sono:

  • in contanti, presso le filiali della banca o presso gli ATM;
  • tramite phone banking;
  • tramite il servizio di home banking;
  • tramite il passaggio di fondi da un’altra CartaConto intestata allo stesso titolare.

Il taglio minimo di ogni ricarica è di 1 euro, mentre quello massimo è di 3.000 euro.

Compatibilità app e pagamenti da mobile

I titolari della carta possono controllare il saldo disponibile, disporre operazioni e gestire i vari aspetti della carta anche tramite l’app Nowbanking, disponibile per i sistemi operativi Android e iOS.

Sistemi di sicurezza

I pagamenti fatti su internet attraverso la carta sono garantiti dal sistema 3DSecure di Mastercard.

Per tenere sotto controllo i movimenti del conto il titolare della carta può attivare il servizio gratuito di alert via SMS. Questo sistema invia un messaggio di testo sul telefono del cliente della banca ogni volta che c’è un addebito che supera la soglia stabilita dal titolare della carta.

Chi vuole proteggersi dal rischio che la carta venga usata in maniera illecita mentre si trova all’estero fuori dall’area euro può disabilitare l’opzione Mondo.

Assistenza clienti

In caso di furto o smarrimento della CartaConto o di PaySmart CartaConto si può chiamare il numero verde 800.822056, attivo 24 ore su 24. Se ci si trova all’estero il numero da contattare è il +390260843768.

Opinioni e recensioni

La CartaConto di Crédit Agricole è una carta di pagamento molto comoda per pagare, prelevare contanti e ricevere o inviare bonifici senza che sia necessario aprire un conto corrente.

Il plafond della carta è di 10.000 euro, perciò permette di gestire facilmente le spese correnti del titolare.

Pro e contro

PRO

I punti a favore della carta sono diversi:

  • si possono fare e ricevere bonifici, anche ricorrenti;
  • si possono addebitare le utenze;
  • si possono prelevare contanti anche all’estero;
  • non ci sono costi di emissione e il canone mensile è facilmente azzerabile.
CONTRO

Tra gli aspetti meno convenienti della carta vanno considerati:

  • l’impossibilità di ricevere o inviare bonifici fuori dall’area SEPA o in valute diverse dall’euro;
  • commissioni elevate per l’invio di bonifici e per i prelievi di contante.

Lascia un commento

© carteprepagate.me - - Disclaimer  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.