Carte di credito American Express

Recensione aggiornata a Aprile, 2020

Nell’offerta American Express ci sono tante diverse carte di credito, pensate per diversi tipi di clienti. Tutte offrono la possibilità di pagare con la carta online e in negozio e vedersi scalare la spesa in maniera posticipata, ma ogni carta richiede requisiti e offre vantaggi diversi.

Carte di credito standard

Esistono tre diverse carte di credito American Express:

Per ottenere una di queste carte è necessario essere maggiorenni, risiedere o essere domiciliati in Italia, essere titolari di un conto corrente e avere un reddito minimo dimostrabile. Per le carte Verde, Blu e Oro American Express richiede un reddito di 11.000 euro, mentre per ottenere la carta Platino è richiesto un reddito di 60.000 euro.

Il canone annuo è diverso per ogni carta: per alcuni dei suoi prodotti American Express offre gratuitamente la prima quota annuale e inizia ad addebitare il costo della carta solo a partire dal secondo anno.

Il plafond di spesa di ciascuna carta non è definito in anticipo, ma è stabilito da American Express sulla base delle caratteristiche di chi richiede la carta.

Tutte le carte si possono usare per fare acquisti online o in negozio o per ritirare contanti. I limiti per il ritiro e le commissioni sono diversi a seconda della carta che si possiede (i limiti sono più bassi per la carta Verde e più alti per la carta Platino).

Chi possiede una delle carte Verde, Oro e Platino di American Express è iscritto in automatico al programma fedeltà Membership Rewards, grazie al quale può accumulare punti per ogni acquisto fatto con la carta, da usare per ottenere uno dei premi o dei voucher presenti nel catalogo della raccolta punti. Chi sceglie la carta Blu, invece, ottiene in automatico un cashback dell’1% delle spese pagate con la carta.

Carte di credito convenzionate con i partner American Express

Oltre alle carte offerte a tutti i clienti American Express, ci sono alcune carte di credito definite insieme ad alcuni partner della banca. Queste carte sono abbinate a dei programmi fedeltà delle società partner e offrono vantaggi esclusivi ai clienti di American Express e delle compagnie interessate.

I clienti American Express possono sottoscrivere:

Per richiedere una di queste carte è necessario essere iscritti ai programmi fedeltà Italo Più, MilleMiglia o al programma PAYBACK. Per ogni acquisto fatto con la carta si raccolgono punti da usare per riscattare premi o per ottenere servizi gratuiti dei quali usufruire durante i propri viaggi.

Come scegliere la propria carta American Express

Se stai pensando di sottoscrivere una carta American Express e non sai quale scegliere, ti suggeriamo di considerare la tua condizione finanziaria e le tue abitudini d’acquisto.

Se viaggi spesso potrebbe essere conveniente scegliere una delle carte Italo o Alitalia. Ma anche alcune delle carte standard offrono servizi pensati per chi viaggia, come la possibilità di prenotare viaggi a condizioni vantaggiose dal sito American Express e prenotare noleggi auto e hotel in strutture convenzionate.

Le condizioni economiche delle diverse carte sono un altro aspetto da considerare: ci sono carte gratuite per il primo anno, ci sono carte che prevedono il pagamento di una quota annua e altre con un addebito mensile.

Anche le condizioni di sicurezza vanno valutate con attenzione e variano in base al tipo di carta scelto: alcune carte non offrono il servizio di Protezione acquisti, altre carte hanno dei limiti di validità ridotti.

A prescindere dal modello di carta di credito scelto, tutti i clienti American Express possono comunque ottenere assistenza 24 ore su 24 in tutto il mondo e possono usare la propria carta anche tramite il sistema di pagamento Apple Pay.

Lascia un commento

© carteprepagate.me - - Disclaimer  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.