Come vedere il saldo della carta prepagata?

Sapere quanti soldi sono disponibili sulla carta prepagata è importante non solo se si ha intenzione di fare acquisti a breve e non si vuole correre il rischio di vedersi rifiutato il pagamento, ma anche per avere un’idea di quanti soldi sono effettivamente disponibili e se è venuto il momento di ricaricare la prepagata. Ogni carta ha dei meccanismi di funzionamento diversi, ma ci sono alcuni canali che consentono sempre di vedere il saldo della carta prepagata.

Come controllare il saldo della prepagata

La carta prepagata è uno strumento molto comodo per gestire la propria liquidità e per fare acquisti ovunque ci si trovi senza doversi preoccupare di avere abbastanza contanti con sé. Ma dal momento che si tratta di una carta di debito, per poter usare la carta per pagare è necessario che ci siano abbastanza fondi caricati. Per sapere quanti soldi sono disponibili bisogna vedere il saldo della prepagata. 

Ogni banca mette a disposizione diversi strumenti per controllare il saldo delle proprie carte prepagate, Visa o Mastercard. I canali più comuni sono:

  • gli sportelli ATM. Allo sportello automatico si può consultare il saldo a video e si può anche stampare un promemoria che riporta l’elenco degli ultimi movimenti della carta e il saldo disponibile;
  • il servizio di internet banking della banca. Basta autenticarsi sul sito, digitare il numero identificativo della carta e controllare il saldo;
  • l’app mobile della banca emittente. L’app è probabilmente lo strumento più veloce: una volta fatto l’accesso, il saldo è di solito la prima informazione visibile sullo schermo.

Alcune banche permettono di conoscere il saldo disponibile della ricaricabile anche rivolgendosi al servizio clienti o andando in uno sportello fisico della banca. Mentre la richiesta del saldo è gratuita nei canali online e presso gli sportelli ATM, potrebbe essere necessario pagare una commissione per le richieste fatte allo sportello o al servizio clienti.

La differenza tra saldo disponibile e saldo contabile

Quando si controlla il saldo della carta prepagata ci si ritrova di fronte a due voci:

  • il saldo disponibile;
  • il saldo contabile.

Non sempre queste due voci coincidono. La differenza è dovuta al fatto che possono esserci dei movimenti che sono stati registrati dal sistema ma che non sono stati ancora completati. Per esempio, può capitare di ordinare un bonifico in uscita. L’operazione viene subito presa in carico dal sistema e la cifra viene sottratta dal saldo disponibile, ma diventerà effettiva solo dopo qualche giorno, per questo motivo non risulta ancora nel saldo contabile.

La somma che si può usare per i propri acquisti è quella indicata dal saldo disponibile.

Potrebbe anche interessarti:
Come attivare la carta N26

La carta N26 è una delle carte di pagamento più sicure e più utilizzate sul mercato. Ideata e rilasciata dalla Leggi tutto

Come prelevare con N26

Grazie alla sua efficienza e alla sua praticità il conto N26, promosso dall'istituto fintech tedesco N26, sta riscontrando un sempre Leggi tutto

Credit Boost Hype: che cos’è, come funziona, quanto costa

Credit boost Hype è una delle molte funzioni e servizi a cui possono accedere i clienti che hanno scelto la carta prepagata Leggi tutto

Come disattivare Hype

Hype è un conto digitale creato da Banca Sella durante il 2015 che include una carta prepagata e conta oltre un milione Leggi tutto

Come disattivare la carta Viabuy

Hai attivato una carta Viabuy ma ora non ti serve più e vuoi disattivarla? Non è un'operazione difficile ma deve Leggi tutto

Lascia un commento

© carteprepagate.me - - Disclaimer - Termini e Condizioni  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.