trastra logo

Trastra

carta trastra

Commissioni di prelievo

2,25 euro

Trastra: la carta cripto con IBAN

Recensione aggiornata a Gennaio, 2021

Le criptovalute negli ultimi tempi hanno dato una svolta al sistema finanziario, portando dei meccanismi nuovi e dal funzionamento completamente differente.
Al giorno d’oggi è possibile beneficiare a trecentosessanta gradi delle tante opportunità messe a disposizione dalle criptovalute, grazie anche alla presenza di carte appositamente realizzate per poter usare le monete virtuali.
Tra le varie opzioni presenti sul mercato, la carta Trastra che merita un approfondimento particolare.

Recensione della carta Trastra

Nata a Londra come una start-up, il wallet di criptomonete Trastra si è da subito contraddistinto con costi di commissione estremamente competitivi.

La piattaforma, inoltre, si è contraddistinta soprattutto grazie al suo eccezionale servizio clienti, sempre puntuale a fornire tutte le informazioni necessarie per risolvere qualsiasi tipologia di problematica, ponendosi quindi quale perfetta intermediaria tra le esigenze del cliente e la loro effettiva realizzazione.

Da un punto di vista meramente generale, la carta Trastra si configura come una delle scelte migliori da tenere in considerazione in caso tu voglia dare particolare attenzione al mondo delle criptovalute.

Caratteristiche della carta

  • Nome: Trastra
  • Tipo di carta: carta crypto
  • Banca emittente: Trastra
  • Circuito: VISA
  • Canone mensile: 1,25 euro
  • Costo di emissione: 9 euro
  • Limite di prelievo: 300 euro al giorno
  • Limite di spesa: 8000 euro al giorno
  • La nostra valutazione: 4

Il wallet Trastra è molto semplice ed intuitivo da usare: tramite questa piattaforma è infatti possibile accedere a differenti tipologie di criptovalute, oltre a poter disporre di una carta di debito con IBAN, utilizzabile in tutto il mondo.

La principale caratteristica della carta di pagamento Trastra è quella di essere collegata direttamente ai portafogli di criptovaluta e alconto personale IBAN per effettuare acquisti, prelevare contanti al bancomat e ricevere soldi direttamente in euro.

Trastra offre una delle migliore soluzione sul mercato per creare un portafoglio bitcoin/ethereum, con cambio crittografico veloce e affidabile, dove poter cambiare crittografia in euro (anche per ETH, LTC, BCH, XRP), inviare fondi in qualsiasi momento, e dove poter facilmente trasformare le criptovalute in contanti.

Grazie all’apposita applicazione, inoltre, è possibile monitorare costantemente la situazione finanziaria, avendo così il quadro completo della situazione a portata di click.

Quanto costa

L’emissione della carta Trastra ha un costo di 9 euro.
Per quanto concerne i costi di gestione, invece, questi sono legati soprattutto ad una fee da corrispondere a fine mese pari a 1.25€; questa cifra deve essere pagata sono nei mesi in cui viene utilizzata la carta.

Affinché gli utenti che utilizzano la carta quotidianamente possano avere dei vantaggi, Trastra cerca di minimizzare quanto più possibile le fees; queste, inoltre, sono del tutto assenti dalle ricariche della carta, dandoti quindi la possibilità di aggiungere altro denaro senza però la necessità di pagare ulteriori commissioni.

Come funzionano i trasferimenti

La mission di Trastra è quella di snellire tutta una serie di procedure di solito lunghe e complicate, dando così la possibilità di gestire il denaro nel modo più flessibile e semplice possibile.
A tal proposito, infatti, di recente Trastra ha reso l’IBAN disponibile per tutti gli utenti; ciò significa che l’operazione di ricarica della carta risulterà essere sicuramente molto più rapido e veloce, con la possibilità di fars accreditare lo stipendio direttamente sulla carta, evitando quindi passaggi burocratici e tecnici più lunghi del solito.

Sistemi di sicurezza

Trastra ha messo in atto una serie di misure per prevenire qualsivoglia tipologia di frode.
Dal punto di vista della sicurezza, infatti, Trastra offre una vasta gamma di servizi, tra cui la verifica VISA (ogni transazione è protetta da un controllo d’identità VISA per garantire che solo il proprietario della carta possa utilizzarla); l’autenticazione a 2 fattori(2FA); protezione antifrode con il protocollo sicuro VISA 3D; autorizzazione del dispositivo (qualsiasi nuovo dispositivo o browser deve essere confermato via email); protezione antiskimming, con tecnologia chip per proteggere il denaro.

Pro e contro

PRO

Sono diversi i vantaggi di Trastra:

  • 5 tipi di criptovaluta disponibili: BTC, ETH, XRP, BCH e LTC;
  • conto personale IBAN per ricevere euro
CONTRO

Nessun aspetto negativo in particolare da segnalare

 

Lascia un commento

© carteprepagate.me - - Disclaimer - Termini e Condizioni  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.