logo binance

Binance

carta prepagata binance

Commissioni di prelievo

fino al 0,9% dell'importo

Binance: la carta prepagata per criptovalute

Se sei un appassionato di criptovalute e sei alla ricerca di una carta che possa fare al caso tuo, puoi prendere in considerazione Carta Binance, un prodotto nuovissimo che è perfetto per chi vuole lanciarsi in questo mondo di investimenti e cerca una carta all’altezza delle aspettative, per utilizzare immediatamente i propri guadagni.

Ecco, quindi, tutto quello che devi sapere su Carta Binance.

Recensione della carta

Binance è un exchange di criptovalute molto famoso e già da qualche tempo si parlava del possibile lancio di un suo prodotto finanziario. L’attesa è finita quando è stata presentata Carta Binance, una carta prepagata che è riservata esclusivamente ai cittadini europei. La carta è fisica ma è possibile sdoppiarla per avere una seconda carta virtuale, con lo stesso numero identificativo della prima.

La particolarità di questa carta è che può essere ricaricata esclusivamente con criptovalute. Ma attenzione: non tutte vanno bene per questo scopo perché la carta accetta solo i classici Bitcoin, oltre ai Binance Coin, i Binance USD e gli Swipe. Ovviamente le criptovalute, una volta caricate sulla carta, sono convertite in moneta corrente e possono essere utilizzate come meglio credi.

Carta Binance è perfetta soprattutto per coloro che sono già titolari di un conto Binance: in questo modo la carta viene collegata direttamente al conto e non c’è bisogno di fare nulla, è tutto molto semplice. Per tutti gli altri clienti, invece, sarà necessario effettuare le ricariche attraverso i consueti modi previsti per le carte ricaricabili, nello specifico attraverso il proprio wallet di criptomonete.

Tecnicamente si tratta di una prepagata che aderisce al circuito Visa e che può essere utilizzata per il pagamento sia online che offline nei negozi convenzionati ma anche per prelevare contante: si tratta di oltre 60milioni di negozi in tutto il mondo oltre a tutti i portali di e-commerce che accettano la Visa oppure la Visa Electron.

Un aspetto molto particolare è che la carta permette di effettuare il cashback per cui parte degli importi spesi sono restituiti attraverso un sistema crescente in base alla cifra spesa e ai fondi sulla carta. Si parte da un minimo di 1% fino ad un massimo dell’8%; l’importo relativo al cashback viene accreditato sulla carta il mese successivo a quello nel quale è stata effettuata la spesa con la carta.

Per richiedere la Carta Binance è necessario collegarsi al sito ufficiale e seguire la procedura che è contenuta sotto la voce “Carte”. Una volta ricevuto il supporto fisico, è necessario autenticarsi nella propria area riservata prima di iniziare ad utilizzare la carta. La spedizione della carta è gratuita e veloce: in un lasso di tempo massimo di due settimane è possibile ricevere la carta direttamente all’indirizzo indicato in fase di richiesta. Attenzione, però, a conservare bene la tua Carta Binance: se la perdi il costo per l’emissione di un prodotto sostitutivo è di € 25.

Caratteristiche della carta

  • Nome: Carta Binance Crypto
  • Tipo di carta: carta prepagata ricaricabile
  • Banca emittente: Binance
  • Circuito: Visa
  • Canone mensile: gratis
  • Costo di emissione: non previsto, € 25 per una carta sostitutiva
  • Limite di prelievo: 300 euro al mese, 150 euro per singolo prelievo
  • Limite di spesa: 800 euro per la carta virtuale, 8000 euro per quella fisica
  • La nostra valutazione: 4

Pro e contro

PRO

I punti a favore della carta Binance sono:

  • è uno dei pochi prodotti a poter essere utilizzato con le criptovalute;
  • il circuito Visa è uno dei più utilizzati al mondo;
  • il programma di cashback permette di recuperare parte della spesa;
  • può essere quasi considerata una carta a zero spese;
  • tutti i pagamenti sono protetti da un sistema di sicurezza molto efficiente, a prova di qualunque truffa;
  • la carta può essere utilizzata in tutto il mondo.
CONTRO

Tra i contro di carta Binance vanno considerati:

  • la ricarica esclusivamente attraverso le criptovalute è abbastanza limitante;
  • non accetta tutti i tipi di criptovalute ma solo alcune ben specifiche;
  • i limiti di prelievo giornalieri e mensili possono essere abbastanza limitanti;
  • in caso di furto o smarrimento il costo della carta sostitutiva è abbastanza esoso;
  • il pagamento della carta con valute differenti presenta una fee pari al 3% della spesa.

 

Lascia un commento

© carteprepagate.me - - Disclaimer - Termini e Condizioni  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.