Ricaricare Revolut: ecco tutte le modalità accettate

Revolut si sta rivelando uno dei prodotti più interessanti in quanto a carte prepagate qui in Italia. La versione della carta Standard è gratuita e offre tutte le funzionalità di un conto corrente: bonifico in entrata e in uscita, transazioni all’estero, gestione della liquidità e altro ancora.

Per prelevare denaro contante, fino a €200/mese la transazione è totalmente gratuita su qualsiasi sportello ATM, mentre sopra i €200 si paga una commissione del 2%.

Ma se voglio poter prelevare dalla mia carta… devo prima metterci i soldi! Quindi, come faccio a ricaricare la carta Revolut?

In questo approfondimento vedremo quali sono le modalità accettate per aggiungere denaro sul tuo conto.

Come ricaricare Revolut con bonifico

Puoi ricaricare il tuo conto Revolut con un bonifico bancario, infatti la carta prepagata è dotata di IBAN, ecco come trovarlo:

  • apri l’app Revolut
  • entra nell’area privata
  • clicca sotto il saldo e Aggiungere denaro e Pagamenti;
  • clicca su Dati del Conto.

In questa pagina sono contenute tutte le informazioni di cui hai bisogno, dall’IBAN al BIC (necessario per operazioni internazionali). L’IBAN della carta Revolut non è italiano, ma lituano (noterai che inizia per LT) ma non è assolutamente un problema: la Lituania fa parte dell’Unione Europea e i bonifici sono rientranti nel circuito SEPA.

Oltretutto, devi sapere che anche terze persone possono tranquillamente ricaricarti il conto, infatti l’intestatario non deve essere necessariamente il proprietario della carta prepagata! Puoi, ad esempio, farti accreditare lo stipendio ogni mese dal tuo datore di lavoro. Comodo, vero?

Come ricaricare Revolut con Paypal

Puoi ricaricare Revolut anche tramite il tuo conto PayPal. Per farlo puoi scegliere tra due modalità differenti:

  • vai sul tuo conto PayPal, entri con le tue credenziali e tra i conti bancari collegati a Paypal aggiungi il tuo conto Revolut;
  • puoi effettuare un bonifico da PayPal sul tuo conto Revolut come indicato sopra con il conto bancario.

Come ricaricare Revolut con altra carta

Devi fare un acquisto e vuoi immediatamente i soldi sul conto Revolut? Allora puoi ricaricarlo mediante un’altra carta. Dovrai selezionare “Aggiungi denaro” dalla schermata iniziale dell’app ufficiale, inserire l’importo da spostare e anche la valuta di riferimento. La carta utilizzata dovrà essere stata precedentemente registrata sull’app come metodo di pagamento. Se non l’hai ancora fatto, dall’applicazione Revolut premi il pulsante “Cambia” e inserisci il numero di carta composto da 16 cifre, la data di scadenza e il CVV.

Tendenzialmente il trasferimento sarà immediato, salvo alcuni casi particolari dipendenti dalle banche emittenti. Con quali carte puoi fare questa operazione? Con tutte le carte Visa e MasterCard, mentre non sono accettate le American Express.

Come ricaricare Revolut con Postepay

Puoi tranquillamente ricaricare la carta prepagata Revolut sia con la carta Postepay sia emettendo un bonifico dal tuo conto postale. Per la carta, ti basterà aggiungerla nell’app tra i metodi di ricarica sul tuo conto Revolut. Per fare il bonifico, ti serviranno banalmente l’importo e l’IBAN.

Come ricaricare Revolut con i soldi di altri utenti

Se proprio sei a corto di idee, puoi sempre scambiarti denaro con un altro utente Revolut. E lo puoi fare gratuitamente, direttamente dall’app. Devi solo selezionare l’utente in questione (dalla tua lista Contatti) nella sezione Trasferimento, scegliere “Richiedi” e inserire l’importo. La richiesta scade dopo dieci giorni.

Stesso tipo di operazione può essere eseguita da uno dei tuoi contatti, che può inviarti i fondi cercandoti all’interno dell’app Revolut, dopo averti salvato sulla rubrica.

Come ricaricare Revolut con Google Pay o Apple Pay

Altra soluzione è quella di utilizzare le app Google Pay (ora Google Wallet) o Apple Pay a seconda del tuo dispositivo e ricaricare il tuo conto Revolut. Dalla home fai clic su “+ Aggiungi denaro”, “Cambia” (per modificare l’ultimo metodo di ricarica) e nella sezione “Altro” utilizza Apple Pay o Google Pay.

Come ricaricare Revolut in contanti

Giunti ormai alla fine dell’elenco, dobbiamo anche soffermarci su un grosso limite di Revolut: non è possibile ricaricare il conto Revolut versando contanti. Quindi non puoi farlo in una tabaccheria o in edicola come avviene per tante altre carte prepagate, né puoi versare un assegno sul tuo conto Revolut. In ogni caso, di modalità di ricarica ce ne sono tante, hai solo l’imbarazzo della scelta!

 

Potrebbe anche interessarti:
Cashback di Stato: che cos’è e come funziona il bonus 2021

Ecco quali sono le agevolazioni previste dal Governo e le modalità per accedervi Prima di cominciare a parlare delle importanti Leggi tutto

Difendersi dai furti tecnologici si può? Le carte di ultima generazione sono estremamente vulnerabili

Diversi studi stanno evidenziando l’elevato rischio di frode sulle carte di credito e di debito che utilizzano la tecnologia NFC Leggi tutto

Conto Revolut: che cos’è e come funziona

Recensione aggiornata a Maggio, 2024 Revolut è una carta prepagata con IBAN ideale per chi è abituato a viaggiare molto e Leggi tutto

Come ricaricare una carta prepagata

Le carte prepagate sono un prodotto facile da usare e che presenta i vantaggi tipici di una carta di pagamento Leggi tutto

Quali carte prepagate posso collegare a PayPal

Aprire un conto PayPal è un'ottima idea se si vogliono fare acquisti online in maniera sicura senza condividere i dati Leggi tutto

Lascia un commento

© carteprepagate.me - - Disclaimer - Termini e Condizioni  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.