Come associare Postepay a Paypal: modalità e vantaggi

Vuoi avere la possibilità di fare acquisti online senza specificare i dati sensibili della tua carta Postepay?

Un ottimo metodo è quello di collegare la Postepay al tuo conto Paypal. Prima di scoprire come farlo, ecco qualche nozione di base per capire meglio la procedura.

Postepay (vai alla recensione per saperne di più) è una delle carte prepagate attualmente più in uso in Italia, utilissima per non avere con sé una vera e propria carta di credito, ti permette di controllare in maniera precisa e sicura le tue spese, senza aver mai a disposizione troppo denaro “virtuale” in quanto potrai spendere solo l’importo caricato.

Potresti, però, avere il dubbio se inserire o meno tutti i dati della carta su alcuni siti. E allora da qui nasce la tua domanda:posso collegare Postepay a PayPal?”.

Paypal è un conto online nato inizialmente con lo scopo di effettuare gli acquisti online senza carta di credito. Ad oggi le sue funzionalità sono aumentate e, tra le altre, cose, propone anche una carta prepagata.

La cosa fondamentale da sapere è che puoi associare la tua prepagata al conto Paypal, sia da PC che da dispositivi mobili: vediamo come fare.

Come collegare Postepay a Paypal da computer

La procedura di associazione è del tutto simile ad altre carte di pagamento, nulla di nuovo o di complicato.

  1. Entra in Paypal con il tuo account e raggiungi la sezione Wallet (menu in alto) dove accedi per aggiungere tutte le carte nel tuo portafogli virtuale
  2. Vai su ‘Collega una carta’
  3. Inserisci il numero che vedi sulla parte frontale della carta nel campo Numero della carta e imposta, se non avvenuto già in automatico, il circuito Visa o Mastercard
  4. Inserisci la data di scadenza della Postepay e il codice di sicurezza di 3 cifre che vedi sul retro
  5. Digita, se non già fatto, il tuo indirizzo corretto
  6. Clicca su ‘Collega carta’ – di lì a breve dovresti ricevere un codice a 6 cifre sul tuo cellulare (sul numero collegato a Paypal)
  7. Inserisci i numeri nel campo ‘Inserisci il codice ricevuto’ e vai su Conferma
  8. Nella nuova schermata che si aprirà, vai a digitare la tua password di poste.it e vai di nuovo su Conferma
  9. A questo punto, se eseguito tutto correttamente, hai portato a termine la procedura di collegamento. Dovresti vedere un messaggio del tipo ‘Visa/Mastercard Prepagata XXXXXXXXX è stata confermata’. Clicca su FINE

Sulla sezione Wallet ora potrai vedere la tua carta Postepay, pronta a trasferire denaro o ad essere ricaricata! Puoi anche rinominarla, selezionandola nella barra laterale a sinistra, e settarla come metodo di pagamento predefinito.

Inoltre, sappi che puoi rimuoverla facilmente, sempre dal Wallet, cliccando sull’opzione ‘Rimuovi carta’.

Come collegare Postepay a Paypal da app

Se hai già aperto il tuo conto Paypal, saprai che puoi utilizzarlo anche comodamente da Mobile con app dedicata.

La procedura per inserire una nuova carta da collegare al conto è molto simile a quella da PC.

  1. Entra nell’app di Paypal con il tuo account e raggiungi la sezione Wallet (icona rettangolare nel menu in basso)
  2. Clicca su ‘+’ e seleziona Carta di debito e credito
  3. Inserisci il numero che vedi sulla parte frontale della carta nel campo Numero della carta e imposta, se non avvenuto già in automatico, il circuito Visa o Mastercard
  4. Inserisci la data di scadenza della Postepay e il codice di sicurezza di 3 cifre che vedi sul retro
  5. Controlla e, nel caso, modifica il tuo indirizzo di fatturazione
  6. Fai tap su ‘Collega carta’ – di lì a breve dovresti ricevere un codice a 6 cifre sul tuo cellulare (sul numero collegato a Paypal)
  7. Inserisci i numeri e clicca su Conferma e inserisci le credenziali di Poste.it
  8. Clicca su FINE

I vantaggi di collegare Postepay al conto Paypal

Come già detto poco sopra, ci sono parecchi benefici nel collegare Postepay a Paypal, oltre al non dover dichiarare i dati sensibili e soggetti spesso a furto. Innanzitutto devi sapere che potrai ricaricare il conto Paypal con il tuo saldo disponibile sulla carta, e viceversa.

Inoltre, potrai inviare denaro dal conto prelevandolo dalla carta e non dal saldo di Paypal. Comodo, vero?

Quanto costa collegare Postepay a Paypal

Ecco un’altra notizia piacevole: l’associazione delle due realtà è totalmente gratuita! Nulla sarà dovuto e nulla verrà prelevato dal saldo sulla carta Postepay. Quindi, non hai più scuse.

Potrebbe anche interessarti:
Cashback di Stato: che cos’è e come funziona il bonus 2021

Ecco quali sono le agevolazioni previste dal Governo e le modalità per accedervi Prima di cominciare a parlare delle importanti Leggi tutto

Difendersi dai furti tecnologici si può? Le carte di ultima generazione sono estremamente vulnerabili

Diversi studi stanno evidenziando l’elevato rischio di frode sulle carte di credito e di debito che utilizzano la tecnologia NFC Leggi tutto

Paypal prepagata: come funziona, pro e contro – Guida completa

Recensione aggiornata a Maggio, 2024 La carta prepagata PayPal è una carta evoluta dotata di IBAN, ideale per fare acquisti online Leggi tutto

Carta Prepagata PostePay Evolution: che cos’è e come funziona

Recensione aggiornata a Maggio, 2024 PostePay Evolution è la carta prepagata con IBAN di Poste Italiane. Se conosci già e hai Leggi tutto

Carta Prepagata PostePay: che cos’è e come funziona

Recensione aggiornata a Maggio, 2024 La carta prepagata PostePay è la ricaricabile più diffusa in Italia. Parte del suo successo è Leggi tutto

Lascia un commento

© carteprepagate.me - - Disclaimer - Termini e Condizioni  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.