Axerve Easy POS

Commissioni 

nessuna / 1% a transazione

 

Axerve Easy POS: il terminale di pagamento per le piccole imprese e i liberi professionisti

Axerve Easy POS rappresenta un servizio innovativo di pagamento per le piccole imprese e i liberi professionisti. Parliamo di un terminale di pagamento del tutto gratuito: si deve pagare unicamente la marca da bollo oltre al canone fisso pari a 15 euro mensili + l’IVA. C’è anche un’altra versione, a commissione, che ha un prezzo di 240 euro + l’IVA. Il grande vantaggio è dato soprattutto dalla variabilità di utilizzo. Tale terminale di pagamento, difatti, accetta una vasta gamma di carte, tra cui quelle con i chip, le carte contactless e quelle con la banda magnetica.

Le varianti principali del POS Axerve Easy sono due: quella a canone e quella a commissione. La prima tipologia non include la necessità di pagare alcun tipo di commissione sulle varie transizioni, fermo restando che tale regola vale solo fino a 30 mila euro annuali. L’altra tipologia non prevede alcun canone mensile da pagare, ma dal conto viene scalato 1% del transato (senza alcun limite).

Recensione di Easy POS

Axerve Easy POS è uno dei più veloci e precisi tra i terminali di pagamento disponibili in commercio; in particolare, non incorre nei classici problemi tecnici comuni a molti POS, come i rallentamenti di pagamento. Si tratta, inoltre, di una soluzione che può adattarsi bene a un qualsiasi esercizio commerciale, da quelli più piccoli fino a quelli più grandi. Per questo si tratta di un POS che vale la pena considerare specialmente se si ha bisogno di un terminale di pagamento sicuro per il proprio negozio. Usufruendo del canone mensile, al cliente vengono comunque forniti tutti i servizi di cui questi potrebbe aver bisogno per operare. Una volta che si sceglie il piano e si sottoscrive la relativa offerta, il POS viene spedito direttamente all’indirizzo di domicilio indicato. Il terminale, inoltre, sarà già pronto per l’utilizzo: non bisognerà fare nient’altro che iniziare a usarlo.

Caratteristiche del POS

  • Nome: Axerve Easy POS
  • Tipo di POS: POS GPRS
  • Banca emittente: Axerve
  • Circuito: Visa
  • Canone mensile: gratuito / 15€ al mese
  • Commissioni: nessuna / 1% a transazione
  • La nostra valutazione: 4.5

Oltre al pagamento con le carte, Easy POS accetta pagamenti con Google Pay, Apple Pay e Samsung Pay. Inoltre, i clienti possono scegliere di effettuare il pagamento anche usando lo smartphone. D’altro canto, non sono comunque abilitati i pagamenti per mezzo di sistemi come UnionPay, Diners e American Express, il che rappresenta un lato negativo di questo terminale.

All’interno della piattaforma Axerve è possibile trovare un gran ventaglio di statistiche relative alla vendita, con tutti i dati aggiornati in tempo reale. L’accredito del denaro viene effettuato direttamente sul conto corrente che è stato indicato dal titolare dell’azienda e Axerve stessa non richiede ai propri clienti d’impiegare un conto corrente specifico. L’accredito viene svolto nel giro di pochi minuti successivamente al pagamento. Inoltre non ci sono vincoli di permanenza. Qualora un negoziante decidesse di non utilizzare più Axeerve, non dovrà pagare alcun tipo di penale. Tutto ciò che serve per terminare il contratto è una piccola comunicazione con il preavviso.

Axerve Easy POS funziona senza problemi ovunque ed è per questo un’ottima soluzione per tutti coloro che lavorano in mobilità (come i liberi professionisti). Lo stesso terminale funziona solo con una scheda SIM pre-inclusa, a sua volta inclusa nel terminale, che non richiede alcuna spesa extra. A tutto questo si aggiungono anche le altre caratteristiche positive di Axersve Easy POS. Il device, per esempio, include anche una stampante integrata oltre a una batteria abbastanza potente (da 2300 mAh). Grazie a un’elevata autonomia di carica elettrica, tale POS è in grado di processare ogni giorno oltre 450 transazioni.

Pro e contro

PRO

I punti a favore di Easy Pos sono diversi:

  •  Basso canone mensile
  • Nessun costo aggiuntivo
  • Trasparenza e chiarezza
  • Il terminale viene spedito a domicilio pronto all’uso
  • Si può usare ovunque
CONTRO

Ci sono anche alcuni aspetti meno convenienti:

  • Quando si superano 30 mila euro d’incassi viene applicata una commissione indipendentemente dal piano tariffario scelto
  • Non accetta UnionPay e Diners
Potrebbe anche interessarti:
onePOS: recensione del terminale di Unicredit

OnePOS di UniCredit si contraddistingue per essere un terminale di ultima generazione. Il design dell'apparecchio è compatto, perfetto per essere Leggi tutto

myPOS: recensione del POS per pagamenti in mobilità o in negozio

myPOS è una delle soluzioni migliori tra i terminali di pagamento per gli esercizi commerciali: dispositivo semplice da usare, veloce, Leggi tutto

Buddybank: recensione del conto online

BuddyBank è un conto corrente utilizzato al 100% online, che può svolgere anche le funzioni di una carta virtuale. Esso Leggi tutto

Websella: recensione del conto online di Banca Sella

Sono numerose le banche che stanno adottando le nuove tecnologie per rendere più moderni e dinamici i loro servizi, tra Leggi tutto

Trastra: la carta cripto con IBAN

Recensione aggiornata a Febbraio, 2021 Le criptovalute negli ultimi tempi hanno dato una svolta al sistema finanziario, portando dei meccanismi nuovi Leggi tutto

Lascia un commento

© carteprepagate.me - - Disclaimer - Termini e Condizioni  Privacy Policy Cookie Policy  info[@]carteprepagate.me
Questo sito non è legato in alcun modo alle società di prodotti e servizi menzionati. Per questo motivo, per qualsiasi domanda, dubbi, problemi e informazioni vi invitiamo a rivolgervi alle rispettive società di riferimento.